Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy.

logo milena.png

L’Associazione “Non basta il pensiero…” ONLUS, in collaborazione con l’Associazione culturale “La Rondine” di Cadegliano Viconago e in collegamento con il Premio Letterario La Rondine ” Ti scrivo questa lettera…” presenta il Progetto:

 

i SupeRReRoi”

(i difensori del Mondo nel marchio delle 3 R)

 

Da inserire nell’ambito dell’attività del giovedì presso la Biblioteca Civica ‘’Virgilio” di Cadegliano, per l’anno scolastico 2017/2018

 

Il Progetto ideato dall’Associazione è destinato ai ragazzi della scuola primaria.

L’intenzione è quella di introdurre i ragazzi che frequentano l’attività del giovedì nella Biblioteca in un percorso che li conduca a prendere coscienza della necessità di riusare, recuperare e riciclare i materiali di scarto che, invece di aumentare il cumulo dei rifiuti, possono diventare una risorsa creativa e divertente. L’attività sarà incentrata sulle storie dei cinque supereroi rappresentanti delle principali categorie di rifiuti: Cartolo, il supereroe della carta riciclata, Plastisima, l’eroina della plastica, e il piccolo Silvetro, che è un patito del vetro.

I nostri supereroi sono guidati dal saggio Professor Allumin, un rappresentante delle lattine e dei metalli e da Madame Pills che si occupa di loro come governante. Il cattivo di questa storia sarà il robot Spazzaturio che distrugge il mondo e semina spazzatura al suo passaggio.

I venti incontri, della durata di due ore ciascuna, (esclusa la merenda di quindici min.) si svolgeranno come già da consuetudine quadriennale, nella Biblioteca Civica ‘Virgilio’, ogni giovedì dalle ore 15 alle ore 17,15 indicativamente a partire dal 12 ottobre 2017 fino alla fine di aprile, inizio maggio 2018.

Ogni volta l’attività sarà introdotta da una storia nella quale i supereroi saranno i protagonisti, potrà essere rappresentata con disegni e collages eseguiti con carta riciclata e materiali vari, dalla realizzazione di piccoli manufatti che si basino sul riciclo e riuso di materiali diversi, (carta, plastica, stoffe e altro), arricchendoli con spunti personali e modificandoli insieme, con l’aiuto delle animatrici.

Le storie saranno concatenate fra loro da un elemento chiave per ogni tappa, che potrà essere, di volta in volta, un diverso tipo di materiale: la loro guida in questo viaggio di riscoperta sarà la scrittrice Aleksandra Damnjanovic, che creerà le storie originali alla base del lavoro.

La parte creativa di ogni lezione sarà curata dal gruppo di animatrici facenti capo alla Associazione “La Rondine” e dalla docente Milena Nasi Benetti di “Non basta il pensiero… ONLUS” che garantiranno la spontanea attività dei ragazzi, guidandoli nella realizzazione pratica di quanto verrà da loro ideato con bozzetti o suggerimenti verbali.

La valenza educativa di questo progetto si incentra su un doppio filone: la conoscenza del problema costituito dall’aumento della quantità di rifiuti prodotti dalla società dei consumi, della difficoltà del loro smaltimento corretto e dello spreco costituito dalle materie prime. Non mancheranno i riferimenti all’educazione affettiva e alla sensibilizzazione verso la solidarietà e l’impegno nell’acquisizione di comportamenti corretti e responsabili nella conservazione dell’ambiente naturale.

La conclusione finale potrà essere presentata come decorazione dell’ambiente in concomitanza della cerimonia di Premiazione del Concorso letterario organizzato dall’Associazione culturale “La Rondine” che collabora al progetto con i propri volontari, e che ha in questa edizione il tema “Ti scrivo questa lettera per chiederti scusa” nell’accezione di scuse verso quanto di bello e pulito c’è sulla nostra Terra viene quotidianamente rovinato dai nostri comportamenti scorretti e dagli sprechi.

L’Associazione “Non basta il pensiero … ONLUS, basandosi su attività di volontariato, con questa e molte altre iniziative rivolte ai ragazzi e agli adulti, raccoglie le risorse da investire nella costituzione della Borsa di Studio intitolata a Delia Benetti, per la lotta contro la Fibrosi Cistica, che costituisce il proprio fine statutario.

locandina superreroi

© Associazione Culturale La Rondine - Cadegliano Viconagonotizie sul lavoro